Progetto Gemma
Il Progetto Gemma vede la luce nel 1994 per iniziativa della Fondazione Vita Nova, un'opera del Movimento per la Vita. Si tratta di una originale forma di adozione prenatale a distanza per madri in difficoltà, tentate di non accogliere il proprio bambino.

Una mamma in attesa nasconde sempre nel suo grembo una gemma (un bambino) che non andrà perduta se qualcuno fornirà l'aiuto necessario. Progetto Gemma offre ad una mamma un sostegno economico che le può consentire di portare a termine con serenità il periodo di gestazione, accompagnandola nel primo anno di vita del bambino. E' un'idea in più per collaborare con gli oltre 342 (nel 2017) Centri di aiuto alla Vita che offrono in tutta Italia accoglienza e sostegno alle maternità più contrastate.

Il contributo degli adottanti è un segno tangibile di presenza e di aiuto concreto, nonché una prima risposta per dare coraggio alle mamme. Attraverso questo servizio, con un contributo minimo mensile di 160 euro, si può adottare per 18 mesi una mamma e il suo bambino.

Chiunque può fare queste adozioni: singoli, famiglie, gruppi parrocchiali, di amici o di colleghi, comunità religiose, condomini e classi scolastiche. Hanno aderito al Progetto anche Consigli comunali e gruppi di carcerati. Spesso l'adozione viene proposta come dono per matrimoni, battesimi, nascite o in ricordo di una persona cara.

Puoi offrire l'intera somma (2.880 €) o parte di essa in due modi:
  1. presentandoti in una delle sedi CAV negli orari d'apertura ottenendo regolare ricevuta.
  2. effettuando un bonifico sul c/c riservato al "Progetto Gemma" presso Banco BPM e intestato al Movimento per la Vita Lodigiano. L'IBAN è IT25D0503420301000000339255. Indicare come causale "elargizione liberale - Progetto Gemma”. Ti suggeriamo di avvisare via telefono o - meglio - via e-mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. dell'avvenuto versamento indicandone gli estremi. In questo modo potremo inviarti la ricevuta e informarti dell'andamento del progetto. Questa forma dà diritto ai vantaggi fiscali qui descritti.
I bambini nati in Italia grazie a Progetto Gemma sono stati circa 24.000 (dal 1994 al 2018).

Noi del Movimento per la Vita Lodigiano collaboriamo al Progetto Gemma da molti anni: inoltriamo a Fondazione Vita Nova le vostre offerte che andranno a una mamma in Italia e riceviamo anche le offerte da altri CAV d'Italia (sempre tramite Fondazione Vita Nova) in favore delle donne che si rivolgono a noi.
Dal 1994 al 2020 abbiamo inoltrato a Fondazione Vita Nova 223 progetti mentre ne abbiamo ricevuti, in favore di mamme assistite da noi, 196.

Progetto Mamma
Vi sono anche donne che si presentano a noi ben convinte di tenere la loro creatura ma che si trovano in condizioni oggettivamente molto precarie. Ci sembra giusto avere un particolare riguardo anche per loro ed è per questo che abbiamo elaborato un progetto che economicamente è identico al Progetto Gemma ma è rivolto specificatamente a questi casi. Chi volesse contribuire lo può fare con le stesse modalità: basta indicare come causale "elargizione liberale - Progetto Mamma”.


Con entrambi i progetti il benefattore riceverà da noi notizie periodiche, tipicamente 2-3 lettere in cui, salvaguardando l'anonimato, raccontiamo l'evolversi della situazione. Se la mamma acconsente (e ciò succede spesso) forniamo anche al donatore una fotografia del bambino che ha contribuito a far nascere.
Anche noi usiamo cookies!
Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.