Aspetti un bambino e sei in difficoltà?
La pillola o il preservativo hanno fallito e non te l'aspettavi?
Stai pensando che abortire sia la tua unica scelta?

Tu non sei sola e ci sono persone che ti attendono per aiutare te e il tuo bambino.
Prima di prendere una decisione contattaci e troveremo insieme una soluzione al tuo problema.

Il Movimento per la Vita Italiano ogni giorno affronta e cerca soluzioni per casi di:

  • famiglie che non hanno abbastanza soldi, in cui uno o entrambi hanno perso il lavoro
  • donne che temono di perdere il lavoro, magari in nero, quando si saprà che sono incinte
  • ragazze che non sanno come dare la notizia al loro compagno o ai genitori oppure ci hanno provato e il risultato è stato sconfortante
  • "Lui, appena ha saputo, mi ha mollato ed è sparito"
  • studentesse o giovani impiegate che vivono come un incubo questa situazione che sembra rovinare i loro sogni
Per ogni situazione c'è il suo rimedio. Anche per il tuo:

  • Il Movimento per la Vita - se il tuo problema è economico - ti aiuta e ti procura i corredi, gli abiti, il latte, omogeneizzati, ... E ti aiuta ad avere il massimo sostegno da parte dello Stato.
  • Lo Stato Italiano ti permette di partorire al sicuro in Ospedale senza dire il tuo nome: il bambino sarà adottato da una delle tante coppie che non hanno bambini. Ci sono anche tanti luoghi dove puoi lasciare il tuo bambino già nato senza che muoia.
  • Il Movimento per la Vita e lo Stato Italiano collaborano per farti trasferire in una comunità protetta, se ti senti in pericolo.

Se pensi che quello che hai dentro di te non sia (ancora) un bambino guarda la sezione in cui mostriamo come è un bambino durante la gravidanza.

Se pensi che l'aborto sia una pratica senza traumi e senza rischi per te leggi prima qui sull'aborto chirurgico, sulle varie pillole del giorno dopo o sulla pillola RU486.

Esiste un elenco lunghissimo di donne che ci hanno ripensato e sono felici, di medici abortisti che hanno cambiato idea, di bambini sopravvissuti all'aborto e che ringraziano di essere vivi.

Pensaci. Solo in Italia sono già stati uccisi 5.821.652 bambini (tra il 1978 e il 2016), sono ormai quante le vittime della shoah.